Anemone stellata 
Anemone stellata (Anemone hortensis) pianta erbacea perenne,  fiorisce da febbraio ad aprile in Italia è presente, allo stato spontaneo, dal Sud fino al Centro-Nord. Cresce in prati incolti, schiarite dei boschi o della macchia, giardini, pascoli, bordi stradali, dal livello del mare fino a circa 1200 m di quota. I fiori sono terminali di colore variabile da bianco-azzurrino a rosso-viola.
Diversi sono i miti che riguardano questo fiore in uno di essi:  Adone, del quale si era innamorata Venere, venne ucciso dal gelosissimo Marte trasformatosi in cinghiale, dalle lacrime di Venere e dal sangue di Adone sbocciarono gli anemoni.
In questo intervallo emergenziale di tempo libero,  dove tutti siamo costretti a rimanere nelle nostre case abbiamo bisogno di raccontare le nostre esigenze, comunicare le nostre emozioni per non crollare nella monotonia quotidiana... così ho pensato e deciso di raccontare attraverso una sequenza di immagini   gli anemoni dai colori diversi e i riflessi di luce  nel loro miglior periodo di fioritura. Nei prati intorno casa osservo questi bellissimi fiori ripiegarsi al vento con sfumature di colori accesi, il cielo è per lo più soleggiato con nuvole sparse,  la luce al mattino è ottima, diventa stupenda quando il sole è dietro le nuvole i colori divengono tenui e senza ombra.   Per fotografarli rinuncio alla luce calda del pomeriggio anche se quella da me preferita,  perche ho notato che gli anemoni si rinchiudono, attendo qualche giorno  che il vento si attenui e poi via. La mia attrezzatura presente nello zaino: Canon 5d mark IV+ Canon macro 105 f 2.8,  ho preferito usare dei tempi molto veloci da 1/ 1600 a   1/ 4000  e diaframmi aperti da 2.8 a 4, perchè persistono piccole folate di vento. Nella maggior parte degli scatti, le angolazioni e il taglio di ripresa sono state realizzate dal basso verso l’alto per  dare un maggior contrasto tra soggetto e sfondo, e per esaltare di più i dettagli colorati. 
Lavoro concluso: piccole difficoltà legate  nell’attesa  che si fermasse il vento prima dello scatto,  ma poi  bellissima soddisfazione della riuscita di emozioni. A volte presi da tanti impegni quotidiani non diamo importanza alle bellezze che ci circondano. Basta poco… fermarsi e guardarsi intorno, anche vicino casa, se si è determinati e attenti si possono ricevere delle grandi gratificazioni, tutto dipende da come ci si pone davanti a madre natura.

© 2020 by A.F.N.I Sezione Campania